Intervista a Giorgio Fidenato, l’agricoltore pro OGM

“Non continuerò nella semina nel 2019″. Giorgio Fidenato, il presidente dell’associazione Agricoltori federati, conferma che la sua “battaglia” in favore degli OGM proseguirà nei tribunali e non con le semine. Dopo diversi anni, l’agricoltore non continuerà nella semina del mais MON810, una linea di mais geneticamente modificato che aiuta a ridurre la quantità di prodotto persa a causa degli insetti. La coltivazione del mais MON810 è autorizzata nell’UE, ma diversi stati (tra cui l’Italia) ne hanno proibito la semina ma non le importazioni. Per questo motivo le piantagioni dell’agricoltore sono state più volte rase al suolo dal corpo della forestale. Dopo vari ricorsi del Fidenato, la corte di giustizia europea gli ha dato ragione e ha fatto diventare il decreto interministeriale italiano del 2013, che rendeva illegale la coltivazione di piante geneticamente modificate, illegittimo. L’agricoltore pordenonese, uscito più volte vincitore da battaglie legali contro lo stato italiano, ha le sue piantagioni in provincia di Pordenone, in Friuli Venezia Giulia. È leader di un’associazione che ha come obiettivo la diffusione in Italia delle biotecnologie (incluse le semenze OGM) e il diritto alla libera scelta degli agricoltori. Tra le vittorie principali della sua carriera troviamo l’assoluzione (con il risarcimento dei danni) dai processi seguiti alle semine del 2014 e del 2015.

Fidenato, facciamo un resoconto del 2018, la giustizia le ha dato ragione.

Quest’anno ho avuto l’assoluzione del quarto processo penale che avevo a Udine, ancora per la semina del 2015. C’è stata la sentenza dove i giudici hanno confermato che quello che io ho fatto nel 2015, come nel 2014, è perfettamente legale e legittimo.

 

Qual è la situazione dei campi dell’associazione di cui è presidente?

Le attività di disobbedienza le faccio sui miei campi e sono legate a me stesso e alla mia azienda agricola. Al momento l’associazione è in stand-by in quanto io con la mia azienda agricola, ho fatto di nuovo disobbedienza, ho seminato subendo poi la distruzione dei campi quest’estate, però questo mi ha permesso di attivare una nuova procedura giudiziaria, con la quale sostengo che questa direttiva europea confligga con i trattati europei. Se lo scopo dell’Unione Europea è quello di creare un mercato unico dove vigono le stesse norme ovviamente questa direttiva europea crea diseguaglianze all’interno dell’Unione.

 

Qual è il suo obiettivo e quello dell’associazione per il 2019?

Nel 2019 siamo solo in attesa che la procedura giudiziaria vada avanti. Abbiamo posto il problema con la semina di quest’estate. Non facciamo noi ribellione per far ribellione, noi la disobbedienza che facciamo è legata al fatto che vogliamo dimostrare che le norme messe in campo per regolamentare la coltivazione degli ogm siano in conflitto con le norme del diritto europeo.

 

È fiducioso del fatto che il processo abbia esito positivo?

Come dicono non c’è due senza tre, come le altre volte ho ragionato sul diritto. È chiaro quindi che questa direttiva sia totalmente contraria al trattato.

 

Continuerà nella semina?

No, io non sono un protestatario tanto per protestare, non voglio creare casini di ordine pubblico, era necessaria questa azione per acquisire il casus belli su cui innestare la battaglia giudiziaria. Questo è quello che abbiamo fatto con la semina di quest’anno.

 

Qual è la notizia più sbagliata che circola sugli OGM?

Attualmente, della questione sanitaria non si sente neanche più parlare perché non hanno strumenti e evidenze scientifiche che coltivare OGM sia un pericolo per la salute. Quello che secondo me è molto sbagliato è che questi OGM brevettino la vita, è una sonora bufala. C’è solo un brevetto sulla scoperta fatta di alcune combinazioni biologiche, derivate da studi e dalla ricerca per verificare che il seme non sia dannoso per la salute.

Articolo creato 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.