Animali notturni (Regia di Tom Ford,2016)

Titolo originale:Nocturnal Animals
Durata:116 minuti
Regia:Tom Ford
Data di uscita italiana:17 Novembre 2016

Il film si basa sul romanzo “Tony & Susan” di Austin Wright e ha come protagonista Susan Morrow,una gallerista in piena crisi matrimoniale,che si ritrova a mettere in dubbio le proprie scelte di vita dopo che le viene recapitato il primo romanzo dell’ ex-marito,Edward Sheffield,dal titolo “Animali Notturni”,dedicato proprio a lei.
Il film,proprio come la storia narrata nel romanzo, è violento,triste e crudele. Tuttavia la violenza nel lungometraggio non è mai esplicita ma suggerita;il rosso del sangue non si vede quasi mai scorrere,ma ciononostante il rosso è un colore predominante all’interno della fotografia del film.
I protagonisti della vicenda sono interpretati da Amy Adams e Jake Gyllenhaal che regalano due performance magnifiche. Amy Adams è elegantissima ed impeccabile, mentre Jake Gyllenhaal interpreta il doppio ruolo dell’ex-marito di Susan e del protagonista del romanzo dedicatole. La perfezione esterna di Susan,espressa tramite la sua eleganza,non è altro che una corazza che si è costruita come facciata per nascondere la sua profonda infelicità,mentre Edward, così come il suo corrispettivo letterario,è emotivo e più fragile rispetto al personaggio della Adams.
Il film è strutturato a matriosca: da una parte abbiamo le vicende del romanzo immaginate da Susan,da un’altra come queste si ripercuotono sulla sua vita quotidiana e dall’altra ancora i flashback che la lettura del manoscritto suscita a Susan.
Entrambe le vicende,sia quella di Susan,sia quella del romanzo fanno molto riflettere sulle scelte che ognuno di noi compie e come si riflettono sul nostro futuro. Un altro importante tema della pellicola è il seguente:se avessi fatto qualcosa di più in quel occasione,se mi fossi fatto valere maggiormente,le cose sarebbero andate diversamente?
Ultimo punto di forza della pellicola è la colonna sonora ,utile per immergersi nella trama e nelle vicende narrate.
Animali Notturni è quindi una pellicola di altissimo livello e di altrettanta classe che ha scalato la mia personale top ten cinematografica ,grazie non soltanto alla storia di per sé, ma anche per le interpretazioni degli attori.
A questo punto non resta che sperare per una qualche candidatura alla tanto desiderata statuetta d’oro.

Duccio Galli

Articolo creato 46

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.